Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Decisioni

Mancanza di querela prevale su estinzione MAP (Cass. 2577/24)

Errato dichiarare l'estinzione del reato per esito positivo della messa alla prova anziché rilevare l'improcedibilità dell'azione penale per difetto di querela.

Decisioni

Arresti domiciliari, non in Europa (Cass. 2764/24)

Arresti domiciliari non rientrano nell'ambito della DQ 2009/829/GAI sul reciproco riconoscimento delle decisioni sulle "misure alternative alla detenzione cautelare". 

Decisioni

Divieto di avvincinamento non preclude partecipazione ad udienza (Cass. 2318/24)

Divieto di avvicinamento alla persona offesa non impedisce all'imputato di partecipare all'udienza, anche senza autorizzazione del giudice. 

Decisioni

Presofferto cautelare non conta per pene sostitutive brevi (Cass. 2356/24)

Sanzioni sostitutive, limiti di pena vammo riferiti a pena inflitta e non alla pena da espiare. 

Decisioni

Messa alla prova e obblighi risarcitori (Cass. 2113/24)

Mancata previsione del risarcimento del danno per la parte civile non rileva ai fini della estizione del reato nel procedimento per messa alla prova. 

Decisioni

Oltraggio sussiste anche se più persone sono pubblici ufficiali (Cass. 211/24)

Oltraggio sussiste anche quando altre persone presenti sono pubblici ufficiali.

Decisioni

Accertamento di radicamento in Italia per MAE: violazione di legge (Cass. 41/24)

Nel procedimento MAE, dall'agosto 2023 è ricorribile per violazione di legge la valutazione sul radicamento in Italia che può impedire la consegna.

Decisioni

Madre di prole inferiore a 3 anni, MAE eseguibile se .. (Cass. 51798/23)

MAE per madre con prole inferiore a 3 anni eseguibile salvo difesa documenti mediante il "two steps approach" (test Aranyosi e Càldàraru) violazione diritti fondamentali. 

Decisioni

Irrilevante recidiva contestata se prescrizione già maturata (Cass. 49935/23)

La contestazione della recidiva dopo la prescrizione del reato semplice è inutile. 

Decisioni

Impugnazione sempre con mandato specifico ma elezione di domicilio solo in appello (Cass. 47927/23)

Sempre mandato specifico per l'impugnazione (appello e Cassazione), ma elezione o dichiarazione di domicilio devono solo in appello, a nulla rilevando che l'impugnante sia stato, o meno, dichiarato assente nel precedente grado di giudizio.

1 2 3 4 ... 331